Il sito della EdicicloNon siamo ancora sicuri che ogni città italiana abbia la fortuna di possedere una libreria di viaggio dedicata, ma ci accontentiamo di sapere che le librerie per viaggiatori incalliti non mancano. A ricordarcelo, e a farne un’utile mappatura, è la casa editrice Ediciclo, che sul suo blog non si limita a una banale segnalazione della libreria e del suo indirizzo, ma ne intervista i proprietari illustrandone – tra le altre cose – le attività.

Fondata da ciclisti incalliti e dedicata quasi completamente alle due ruote, la Ediciclo ha un blog altrettanto appassionato di biciclette e qui, a partire dal novembre del 2010, ha inaugurato la rubrica W le librerie!.

Per ora le librerie in elenco sono ‘solo’ 7 ma la mappatura è solo all’inizio. Eccone alcune:

Libreria del Viaggiatore di Sondrio: ha tutte le mappe stradali e topografiche del mondo (isolette sperdute incluse). Consiglia di leggere La polvere del mondo di Nicolas Bouvier e – purtroppo – da marzo 2011 è in cerca di nuovi proprietari.

Libreria QuoVadis di Pordenone: dal 7 al 31 maggio organizza un laboratorio di scrittura creativa di viaggio e consiglia di leggere Se la scuola avesse le ruote di Emilio Rigatti.

Libreria Finisterre di Genova: nasce all’interno di un progetto di rinnovo di un’antica piazza della città. Consiglia di leggere Il bello della bicicletta di Marc Augé.

Libreria Diari di Viaggio di Torino: fa (anche) consulenza di viaggio, consiglia di leggere In viaggio con Charley di John Steinbeck e organizza dal 15 marzo un corso di reportage.

Per tutte le altre librerie c’è il blog della Ediciclo. Se conoscete una libreria di viaggio segnalatela nei commenti!

_

La foto in alto e in homepage è stata scattata da Madzia Bryll in una libreria di Varsavia, in Polonia.