La redazione di NBM viene incontro a chi ancora non avesse trovato una buona scusa per mettersi in viaggio. Come? Con una guida ai festival di musica più interessanti d’Italia (e del mondo, il prossimo 9 giugno). Sappiamo tutti che i concerti sono diventati, da qualche anno a questa parte, un ottimo pretesto per prenotare un volo low cost o prendere un treno, fare le valigie, e visitare posti nuovi. I festival estivi, poi, sono il pretesto dei pretesti: oltre ai concerti, spesso mettono a disposizione cibarie e campeggi.

Questa guida, come tutte le nostre guide, non vuole essere esaustiva, è assolutamente di parte, compilata con un unico criterio: i concerti che troverete in questo post sono in posizione strategica per prolungare altrettanto strategicamente il soggiorno e trasformare una o due serate in un mini viaggio. Non ce ne vogliate, quindi, se non abbiamo incluso l’Heineken Jammin’ Festival o l’I-Day Festival di Bologna, diventiamo un po’ selettivi, quando si tratta di viaggiare.

I suoni delle Dolomiti > sulle montagne del Trentino, 3 luglio – 27 agosto

I suoni delle Dolomiti porta la musica (e non solo) tra le montagne del Trentino con eventi, trekking e spettacoli che, raccontati da chi ha partecipato alle edizioni degli anni passati, vanno dall’indimenticabile al meraviglioso. Quest’anno ci saranno, tra gli altri, il violoncellista Mario Brunello, gli Elio e le Storie Tese, il Coro della Sat (che noi avevamo ascoltato al Trento Film Festival), la Bollywood Brass Band, Goran Bregovic e la cantante africana Rokia Traoré. [programma completo]

Electro Venice > al Parco San Giuliano di Venezia, 18 giugno

Abbiamo snobbato l’Heineken Jammin’ Festival sia per la tipologia di concerto sia per la line-up, l’Electro-Venice si svolge nella stessa location (sfortunata, vista la quantità di tornado/tempeste che gli si abbattono contro) ma offre un pacchetto electroweekend per dormire in loco e fa salire sul palco FatBoy Slim, Afrojack, Sven Vath, Deadmau5, Goose e Reset. Da Parco San Giuliano a Venezia il passo e breve, in questo periodo c’è la Biennale d’Arte e se vi viene fame, NBM consiglia La Bitta e Gam Gam. [programma completo]

Umbria Jazz > Perugia, 8-17 luglio

Per gli appassionati di jazz. Quest’anno ci saranno Herbie Hancock, Brandford Marsalis, Gilberto Gil, B. B. King e Trombone Shorty (consigliatissimo trombettista di New Orleans) oltre alla serie Jazz on film e a un fitto programma di concerti gratuiti. [programma completo]

Porretta Soul Festival > Porretta Terme, 21-24 luglio

Porretta Terme è una ridente località in provincia di Bologna. Ogni anno mette da parte le terme e si trasforma nella patria del soul. [programma completo]

Narcao Blues > Narcao, 21-23 luglio

Lasciate ai turisti in cerca di vip Porto Cervo, Porto Rotondo & co. e guidate fino a Narcao, in provincia di Carbonia-Iglesias, per una tre giorni all’insegna del blues. Per noi il festival è una novità e il programma è ancora in via di definizione, ma ci sono tutti i presupposti per farlo diventare un appuntamento interessante.

Ypsigrock > Castelbuono (Palermo), 4-7 agosto

Milano ha il Miami, Palermo ha l’Ypsigrock, che porta in Sicilia gli Spiritualized, Josh T. Pearson, Esben and the Witch e i Mogwai. Non male. [programma completo]

Summer Jamboree > Ancona, 30 luglio-7 agosto

Assolutamente fuori da ogni canone, il Summer Jamboree porta ad Ancona l’America anni ’40 e ’50 sdoganando swing e rockabilly anche sulla Riviera Adriatica. [programma completo]

Ferrara sotto le stelle > Ferrara

Non è esattamente un festival, ma il Ferrara sotto le stelle non poteva non finire nella nostra lista. Sia per la line-up (quest’anno: Sufjan Stevens, The National, PJ Harvey e Verdena tra gli altri), sia per la location. Ferrara è una città che va vista almeno una volta nella vita, se possibile in sella a una bicicletta! [programma completo]

Venaria Real Music > Venaria Reale (Torino), giugno-luglio 2011

I nomi sono grossi (Ludovico Einaudi, Vinicio Capossela, Marco Paolini e un’inspiegabile Margherita Hack), ma ancora più grossa è la Reggia di Venaria che, a pochi chilometri dal centro di Torino, è la Versailles del nord italia. Prima del concerto, noleggiate una bici e godetevi il silenzio e la pace del Parco della Mandria che circonda la reggia.

Hana-Bi > Marina di Ravenna, spiaggia 72

Neanche questo è un festival, ma il programma della spiagga 72 di Marina di Ravenna, alias l’Hana-Bi è talmente fitto (e interessante) da essere incluso ad honorem. Il motivo principale quest’anno è la data del 22 agosto, quando suoneranno gli Edward Sharpe & The Magnetic Zeroes, ma assieme a loro in programma ci sono anche The Tallest Man On Earth, Banjo Or Freak Out, Anna Calvi e Massimo Volume. Marina di Ravenna, poi, è a due passi da Ravenna che – rotonde e indicazioni stradali criptiche a parte – offre tantissimo, a partire dallo splendido e minuscolo Mausoleo di Galla Placidia. [programma completo]