Per la seconda uscita, NBM ha pensato di andare nella capitale spagnola. Madrid è una vera e propria capitale europea, con un numero sconfinato di offerte in tutti i campi. I programmi dei musei, delle fondazioni e dei centri culturali sono tra i più attivi d’Europa. Una rete di trasporti capillare permette di girare la città in lungo e in largo a qualsiasi ora. Innumerevoli i posti dove andare a bere una tipica birra spagnola, la caña, o mangiare le tapas. Ristoranti tipici, ristoranti etnici, a Madrid si può mangiare a qualsiasi ora. Anche farsi una cioccolata calda con i churros alle 4 del mattino. In una città così grande e con una così grande attitudine alla vita sociale sarebbe stato impossibile dare qualcosa che fosse poco più che un suggerimento su dove andare e cosa fare. Basta passeggiare tra le vie del quartiere Lavapiés o de La Latina per trovare uno attaccato all’altro bar e ristoranti, le vie di Chueca e Malasaña sono piene di bar e club per tutti i gusti. Si può fare shopping tra NoviciadoSan Bernardo o in Calle Serrano, da Callao a Gran Via. Guide molto più blasonate della nostra riportano decine e decine di locali dove andare, divisi per orari migliori, per tipologia. Noi abbiamo solo dato un altro punto di vista. Hasta Pronto!

Madrid – La Guida Piccola (pdf)Hi Res (10, 5 Mb) | Low Res (700 Kb)

Istruzioni per l’uso: la guida è scaricabile gratis in pdf (alta e bassa definizione). Nasce come guida da stampare su foglio A3 che, una volta in mano, andrà ripiegato in 8 parti in modo da finire comodamente nelle tasche dei jeans. Piegarla non è complicato: si parte piegandola a metà per il lato più lungo (orizzontale) e, una volta fatto, la si piega per i lati verticali più corti in modo che formi una M. Volete un’anteprima per sapere come è fatta? Eccola:

Progetto grafico per NBM di Paolo Cagliero

Tutti i posti della nostra guida (e nuove aggiunte periodiche) li trovate anche nella nostra collezione Everplaces (consultabile anche via smartphone) dedicata a Madrid: