A_005

[Una mia conoscente si è lamentata dell’immagine stereotipata di Berlino che propone il film. La mia amica I. ha trovato insopportabile Tom Schilling. La mia amica G. l’ha trovato un patchwork malriuscito e un’insensata riproposta di certe istanze tipiche degli anni Novanta. “Sì”, ha aggiunto I. “questo cazzo di softie cool”. Mi è piaciuto molto il termine SOFTIE-COOL, traducibile con… figaggine della mammoletta (non mi viene di meglio). Io non so bene cosa aggiungere, se non che ci sono delle scene riuscite e che il “junkie look” mi fa cagare: oh, non mangia niente in tutto il film, beve e fuma soltanto]

750

Ale von Stadtschaft nasce in seno al Piave, studia in riva al Tawe e alla roggia di Udine. Dal 2002 vive tra Sprea e Havel. Più precisamente lungo il Neuköllner Schifffahrtskanal, con tre effe.