‘Atrapados en el Sur’, ecco il titolo del nostro fotoracconto.

Una raccolta fotografica di scorribande estive, e non, avvenute sull’asse Siculo-Calabro; un asse che a noi regala una sensazione calda e a tratti perfino rassicurante. Un viaggio disincantato, un viaggio in un Sud che é sempre stato terra dilaniata da profonde contraddizioni,  ma che nasconde un’anima pura e viva che solo chi conosce a fondo puó portare a galla.

Un viaggio nel passato, il passato di chi lo ha vissuto, lo vive e di chi come noi ha deciso di raccontarlo. La maggior parte di queste immagini descrivono il vissuto quotidiano nel centro storico lametino, i mercati del centro storico palermitano, i circoli come quelli di una volta, che si improvvisano all’ombra di un grande albero di alloro…

Volti, luoghi, tradizioni di feste popolari, raccontate attraverso immagini di ‘genti’ che fanno l’essenza di questi luoghi.

 

Oltre ad inseguire i meravigliosi profumi che troverete per le vie delle città, noi voi consigliamo qualche posto in cui fare una pausa:

Tropea:  non potete non provare la cucina dell’Osteria del Pescatore in via Del Monte 7

Lamezia Terme: se avete voglia di un pezzo di pizza con le patate o di polpette di melanzane, cercate Franceschina.

Palermo: se siete in cerca di un pezzo di sfincione, provate a cercare lui: Totó (si aggira con un carretto vicino a via Bandiera, tra via Roma e corso Vittorio Emanuele); per andare sul sicuro invece recatevi all’Antica Focacceria di San Francesco, Via Paternostro, 58

 

Francesca Strangis e Elena La Rosa. Due del sud. Di una lo diresti proprio, dell’altra poco (finchè non parla). Nostalgiche del mare e della terra che hanno lasciato ormai da tanti anni. Hanno una casa a Barcellona, dove sono approdate un po’ per caso, ma con la testa vivono in tanti posti diversi. Amano fotografare, perchè le foto parlano senza parole.

 

  • Luciana

    Belle foto, begli scorci, belle facce dei nostri vecchi del sud… È forse vero che le facce dei giovani portano sempre meno i segni della nostre appartenenze?

  • Bagliodicusa

    la scelta delle foto è un discorso iniziato guardando un infinito mare e racconta la vita e le storie chiuse dentro di noi. Ma sud non è solo questo, è poesia, sono speranze, è vita di difficile lettura che a volte s’intravvede in qualche dettaglio di volti e di chiaroscuri !!