Se esistono due tipi di viaggiatori – quelli che amano iniziare il viaggio prima della partenza vera e propria e quelli che invece vivono di improvvisazione – io faccio di certo parte della prima categoria. E per il mio primo weekend a Parigi dai tempi del liceo, ho sfogliato blog, letto articoli online e recuperato guide indipendenti con mesi d’anticipo e sempre nel tentativo di emanciparmi dal culto Lonely Planet. Una volta finita per caso sul sito dello splendido Journal de la Photographie e scoperta la quantità di mostre a tema in città, ho deciso che a Parigi avrei evitato Louvre e Musée d’Orsay non per mancanza d’interesse, ma per un esperimento: scoprire la città attraverso le sue mostre fotografiche. L’esperimento ha funzionato e con qualche giorno di ritardo condivido con chi è in cerca di uno sguardo particolare sulla Ville Lumière gli indirizzi più interessanti in tema di fotografia. A Parigi.

Lo faccio con uno screenshot della collezione Everplaces che ho compilato per il weekend parigino: ci trovate raccolte le gallerie e i musei dove sono stata e altre aggiunte fondamentali (grazie a Davide, per alcuni suggerimenti – per la lista basta cliccare sullo screenshot, ovviamente). Come ho già detto almeno un altro paio di volte, Everplaces è il miglior sito/social network di viaggi che abbiamo mai sperimentato, ha una app e le collezioni si possono personalizzare e consultare in viaggio, è ideale sia per crearne di personali sia per spulciare quelle create dagli altri utenti, come NoBordersMagazine.

_

La foto in alto e in homepage è di Willy Ronis.