Novembre: un mese difficile. Troppo buio, troppo grigio, troppo a metà tra l’estate e l’inverno. La redazione di NBM a novembre si chiude in casa e sogna di viaggiare tra le pagine di romanzi, fumetti e racconti. Ecco qualche spunto per viaggiare anche voi, nonostante novembre…

 

 

  • FILOSOFIA DEL VIAGGIO: il viaggio non è solo l’atto di partire e di spostarsi, ma anche le domande che vengono prima, durante e dopo il ritorno. Franco Riva indaga il tema con sguardo da filosofo, chiedendosi e chiedendoci prima di tutto: cos’è il viaggio?
    Filosofia del viaggio
    Franco Riva
    Castelvecchi
    150 pagine
  • LA GRANDE AVVENTURA: con un sottotitolo più che esplicativo, ci rimane poco da aggiungere su questo volume che racconta di un viaggio verso l’alto iniziato nel 1913 a Marsiglia, con una nave che approda a Bombay per dare il via a una spedizione capitanata da un medico torinese “appassionato” di montagna.
    La grande avventura: Filippo De Filippi e la sua spedizione attraverso le montagne dell’Asia
    Stefano Ardito
    Corbaccio
    223 pagine
  • SPAZI, SEGNI, PAROLE: di viaggiatrici è pieno il mondo – e anche l’Italia. Il problema è che, specialmente nel caso della nostra penisola, sono pochi i libri che raccontano le storie e gli itinerari di queste viaggiatrici. Fa eccezione questo volume in cui gli autori, sulla falsariga del lavoro fatto dall’americana Mary Morris, si soffermano su figure poco conosciute di donne appassionatamente in viaggio.
    Spazi, segni, parole: percorsi di viaggiatrici italiane
    Frediani, Ricorda, Rossi
    Franco Angeli
    280 pagine
  • IL CAMMINO IMMORTALE: uno dei cammini più battuti e celebri d’Europa viene qui raccontato da un medico che, promettendo di svelarne l’anima vera, ne rivela la semplicità, la difficoltà e l’immediatezza: quella di una strada che chiede “solo” di essere camminata.
    Il cammino immortale: la strada per Santiago
    Jean Christophe Rufin
    Ponte alle Grazie
    208 pagine