Ferrara è una città che forse non ha bisogno di presentazioni. Una città dal grande passato storico, con un castello al centro bellissimo e perfettamente conservato. Ferrara è anche la città dei concerti estivi: ci abbiamo visto Antony and the Johnsons, the Pixies, Arcade Fire giusto per fare qualche nome. Nella piazza del municipio abbiamo assistito alla semifinale dei campionati del mondo di calcio, proprio dopo un incredibile concerto dei Sigur Rós. Una città vivissima d’estate che d’inverno spesso viene ricoperta da una sottile nebbia lattiginosa. Innumerevole la lista di personalità e artisti nati e vissuti a Ferrara. Una piccola città, per numeri forse, ma di grande spessore. Passeggiare per il centro d’estate, con una birra in mano (e qualche zanzara di troppo, bisogna ammetterlo) fino a raggiungere la splendida piazza Ariostea, visitare la Certosa, sono tutte esperienze che vi consigliamo di fare. Ci sono tante cose fa fare e da vedere, non solo queste ovviamente, ma soprattutto quelle che abbiamo raccolto in questa nuova guida piccola. Buona visita!

Ferrara – La guida piccola (pdf): Hi Res (9,50 Mb) –  Low Res (792 Kb)

Istruzioni per l’uso: la guida è scaricabile gratis in pdf (alta e bassa definizione). Nasce come guida da stampare su foglio A3 che, una volta in mano, andrà ripiegato in 8 parti in modo da finire comodamente nelle tasche dei jeans. Piegarla non è complicato: si parte piegandola a metà per il lato più lungo (orizzontale) e, una volta fatto, la si piega per i lati verticali più corti in modo che formi una M. Volete un’anteprima per sapere come è fatta? Eccola:


Progetto grafico per NBM di Paolo Cagliero

Tutti i posti della nostra guida (e nuove aggiunte periodiche) li trovate anche nella nostra collezione Everplaces (consultabile anche via smartphone) dedicata a Ferrara:

 Un ringraziamento particolare a Marco Zanotti per le fotografie e le segnalazioni.