Il 90% delle volte che sentiamo parlare di itinerari a piedi in Europa, saltano fuori le cinque terre e il camino di Santiago. Senza togliere nulla a questi due itinerari, ero curiosa di trovare alternative meno conosciute e meno affollate: mi sono messa quindi alla ricerca di itinerari non troppo impegnativi – come il GR20 in Corsica, considerato il più impegnativo del continente – e mi sono concentrata su percorsi affrontabili da ogni tipo di camminatore. Ecco le mie  alternative al camino di Santiago, ordinate per lunghezza e tempo di percorrenza stimato:

[SPAGNA] CAMINADA INTERNACIONAL DE BARCELONA: questa camminata si tiene una volta all’anno a Barcellona e si svolge su due giorni (11 e 12 ottobre 2014). I percorsi sono rispettivamente di 20km e 30km, sono aperti a barceloneti e non, con l’obiettivo di mostrare i lati meno conosciuti della città e dei suoi dintorni. Per partecipare è necessario registrarsi (dal primo settembre di persona [13 euro] o online [10 euro]). I percorsi da 20 e 30 km del primo e del secondo giorno sono diversi l’uno dall’altro.

PERCORSO: 20km + 30km
DURATA: 2 giorni

20km - Prima giornata

20km – Prima giornata

[ITALIA] EROICA – A PIEDI SULLE STRADE BIANCHE DEL CHIANTI: il percorso della ciclistica non competitiva (su strade bianche) più famosa d’Italia (che noi abbiamo seguito nel 2011 e nel 2012) è ovviamente percorribile anche a piedi tutto l’anno. E, immerso tra i colli del Chianti, vale decisamente la pena. Gli itinerari sono di diversa lunghezza, partendo da 38km fino ai 209 della tratta più lunga. Il sito dell’Eroica dedica una sezione al percorso permanente, ed è possibile scaricare PDF e recuperare informazioni dettagliate. E’ anche possibile acquistare (5 euro cartaceo, 2 euro digitale) il roadbook dove apporre timbri di certificazione dell’avvenuto percorso e la mappa dettagliata sempre sul sito dell’Eroica.

PERCORSO: 38/75/175/209 km
DURATA: 2-10 giorni

L'eroica, a piedi

L’eroica, a piedi

[IRLANDA] THE NORTH KERRY WAY: partendo da Tralee e arrivando a Ballyheigue, questo itinerario porta su alcune delle spiagge più belle della costa occidentale irlandese, contea di Kerry. Per lo più pianeggiante, alterna strade sterrate, tratti sulla spiaggia e sentieri. Una descrizione dettagliata dell’itinerario e diverse mappe si trovano online su irishtrails.ie.

PERCORSO: 45km
DURATA: 2 giorni

The North Kerry Way

The North Kerry Way

[PORTOGALLO] ROTA VICENTINA: questo, degli itinerari che ho trovato, è quello che mi incuriosisce di più, sia per il paesaggio sia per il sito che gli è stato dedicato. La Rota Vicentina si sviluppa sulla costa occidentale del Portogallo, partendo dal faro di Cabo de Sao Vicente e arrivando, tramite due percorsi alternativi, a Porto Covo (sentiero dei pescatori, 120km) o a Santiago de Cacem (sentiero storico, 230km). I sentieri sono segnalati per tutta la lunghezza dell’itinerario, che è spezzato in tratte giornaliere di massimo 20km e punteggiato da ostelli, hotel e spazi dove soggiornare per la notte. Il sito che accompagna l’iniziativa è ricco di informazioni, mappe e consigli, dispone di liste di sistemazioni di diverso tipo ed è l’esempio vivente di come un’iniziativa pubblico-privata possa rilanciare il turismo verde in Europa (e non solo).

PERCORSO: 120/230km
DURATA: 1-10 giorni

_

La foto in alto e in copertina è stata scattata nella contea di Kerry, in Irlanda, da Louis Vest.