Storie dal Mondo Fluttuante, in lenta ma eterna mutazione, dove tutto è in bilico tra passato e futuro, natura e cultura, uomo e macchina. Dove i confini tra realtà e mitologia, mortale e divino, domestico e mostruoso sono inevitabilmente sfumati. E dove quasi sempre l’etica è inseparabile dall’estetica. Dal monogatari allo shoosetsu, dal nikki all’haiku, dall’ukiyo-e al manga, ecco dodici proposte per esplorare le mille forme del Giappone.

Eiji Yoshikawa — “Musashi”

Francesco Morena — “Ukiyo-e”

Giancarlo Calza — “Stile Giappone”

Jiro Taniguchi — “L’uomo che cammina”

Jun’ichirō Tanizaki —”Libro d’ombra”

Katsuhiro Ōtomo — “Akira”

Kenkō — “Momenti d’ozio”

Kenzaburō Ōe —”Note su Hiroshima”

Matsuo Bashō — “Piccolo manoscritto nella bisaccia”

Mizuki Shigeru — “Enciclopedia dei mostri giapponesi”

Murasaki Shikibu — “La storia di Genji”

Yamamoto Tsunetomo — “Hagakure – il codice segreto dei Samurai”

 

Selezione ragionata di libri, proposti da Cornelius Arslanian.

la foto in copertina e in homepage è di Elvin pubblicata su licenza CC.