Ho avuto la fortuna di percorrere la strada che parte da Montreal, prosegue per Québec City e arriva fino a Tadoussac. Una strada bellissima che costeggia il fiume San Lorenzo, un fiume nelle cui acque si possono ammirare le balene in alcuni momenti dell’anno. La natura, in tutto il Canada e non di meno in Québec, è una natura sconvolgente e sconfinata, di una potenza e a volte di una bellezza smisurata. Sicuramente uno dei posti più belli che ho visto in vita mia. Ma perchè tornare a parlare di Canada solo pochi giorni dopo aver raccontato delle cascate del Niagara? Il motivo è semplice.

IMG_0608

Inizia oggi a Milano una rassegna dedicata al Cinema del Québec, che solo per il titolo vale una segnalazione: Nourritures terrestres et nourritures spirituelles. Dalla società delle piante al nutrimento del cuore. Verranno presentati nell’arco di quattro giorni – da oggi mercoledì 18 marzo a sabato 21 marzo – presso l’Institut français di Milano titoli mai passati sugli schermi italiani, ma che hanno ricevuto premi e menzioni nei più importanti festival internazioni del cinema, e anteprime nazionali. Il tema è quello della ruralità e del cibo, della civiltà contadina canadese e in particolare di quella francofona che popola il Québec. Per chi non è mai stato in Canada, un’occasione in più per avvicinarsi a questo meraviglioso paese.

Questo il programma:

mercoledì 18 marzo – h 20.00

MICTA di Élisa Moar e Marie-Pier Ottawa
2′ / Couleur / 2013

LE SEMEUR di Julie Perron
77′ / Doc / Couleur / 2013
Anteprima italiana alla presenza di Julie Perron e di Patrice Fortier. Dal 18 al 21 la mostra fotografica Blanches à collet vert nell’Èspace Esposition dell’Istituto Francese.

giovedì 19 marzo – h 20.00

QUELQU’UN D’EXTRAORDINAIRE di Monia Chokri
29′ / Couleur / 2013
TOM À LA FERME di Xavier Dolan
105′ / Couleur / 2013

venerdì 20 marzo – h 20.00

NEXT FLOOR di Denis Villeneuve
11′ / Couleur / 2008

TRIPTYQUE di Pedro Pires e Robert Lepage
95′ / Couleur / 2013

sabato 21 marzo – h 15.30

FERMIÈRES di Annie St-Pierre
81′ / Doc / Couleur / 2013
Anteprima italiana alla presenza di Annie St-Pierre a seguire

QUELQU’UN D’EXTRAORDINAIRE di Monia Chokri
29′ / Couleur / 2013

LA COUPE di Geneviève Dulude-Decelles
15′ / Couleur / 2013

CHEF DE MEUTE di Chloé Robichaud
13′ / Couleur / 2012

Proiezioni presso la sala CinéMagenta63
Institut français Milano
Corso Magenta 63 Milano
Tel. 02.485.91.91

La rassegna proseguirà poi nelle città di Firenze (26-27 marzo) e Siracusa (26-27-28 marzo).