Quest’anno faremo un giro in Belgio. In attesa di vedere cosa ci aspetta, abbiamo pensato di raccogliere tutto quello che conoscevamo finora e che poteva offrire questo paese piccolo, ma dalle molte risorse. Partiamo con un po’ di musica:

dEUS

Balthazar

Millionaire

Girls in Hawaii

Hooverphonic

Jacques Brel

Django Reinhardt

 

Alcuni tra i più famosi manifesti cinematografici e copertine di dischi sono opera di un illustratore belga: Guy Peellaert

guypeellaert_robertdeniro_taxidriver

diamonddogs

Poi ovviamente l’autore di Tintin, Hergè (Georges Prosper Remi) cui è dedicato un museo a Louvain-la-Neuve.

tintin-au-congo1

Qualche film belga che se non avete ancora visto, forse dovreste vedere:

Totò le heros – Jaco van Dormael

Rosetta – J.P. e Luc Dardenne

 De Zaak Alzheimer – Erik van Looy

Brussels by night – Marc Didden

Anyway the wind blows – Tom Barman

Loft – Eric Van Looy

Aanrijding in Moscou – Christophe Van Rompaey

Pauline e Paulette – Lieven Debrauwer

per ultimo un film dell’inglese/irlandese Martin McDonagh girato interamente a Bruges.

la foto in copertina è di Marcel Musil su licenza CC

  • gli Zita Swoon ci mancavano, grazie per la segnalazione! la questione dipinti fiamminghi è molto interessante, potrebbe venirne fuori qualcosa.

  • cornelius arslanian

    posso permettermi di segnalare gli zita swoon tra i consigli musicali? il leader, stef kamil carlens—non è un nome fantastico?—è il biondino che nel video da voi postato urla tenendo la mano a tom barman… del quale barman non sapevo avesse anche diretto un film. sarebbe bello anche un post su tutti i dipinti fiamminghi che è possibile vedere in belgio (che non sono poi tanti quanti ci potrebbe aspettare). buon viaggio.