Per questo mese di luglio ci addentriano in un’Italia sconosciuta, tutta da scoprire, per poi farci portare da un amico di NBM in terra persiana, in Iran. Sulle ali della leggenda attraversiamo il continente americano seguendo le gesta di due grandi esploratori e per finire un libro sul “perchè viaggiamo”, argomento che ci è sempre molto caro. Buona lettura.

Ecco la nostra selezione per i libri di Luglio.

0498 COP_10197_Italia_nascosta_scelta.qxd:Layout 1

  • L’ITALIA NASCOSTA: “Un viaggio in Italia, nella sua grande bellezza sconosciuta, attraverso luoghi che custodiscono un patrimonio culturale di grandissimo valore di cui non si sospetta nemmeno l’esistenza, nonostante sia sotto gli occhi di tutti.”
    Carlo Vulpio
    Skira
    224 pagine

Screenshot_1

  • UN ALTRO BICCHIERE DI ARAK – In Iran attraverso la via della seta: “Tra bicchieri di arak, calle-pace e hijab, dopo i numerosi passaggi in autostop, i doni ricevuti, le nuove amicizie e gli inaspettati inviti in casa, ci rendiamo conto che resistere oggi è, anche, viaggiare senza limiti di confini, senza pregiudizi nei confronti del diverso.”
    Angelo Zinna
    Villaggio Maori
    294 pagine

41htbA4wqlL._SX334_BO1,204,203,200_

  • COME TI SCOPRO L’AMERICA – Da St. Louis al Pacifico con i leggendari Lewis e Clark: “Il 14 maggio 1804 Meriwether Lewis e William Clark, al servizio del presidente americano Thomas Jefferson, partono alla ricerca del famoso Passaggio a Nord Ovest. Un viaggio avventuroso lungo i fiumi Missouri e Columbia, attraverso l’inesplorato West fino alle coste del Pacifico.”
    Emanuela Crosetti
    Exorma Edizioni
    351 pagine

51hbD-sjtxL._SX308_BO1,204,203,200_

  • L’ARTE DEL VIAGGIO: “Ci sono molti modi per viaggiare come ci sono molti viaggiatori. Cesare de Seta si definisce un “viaggiatore quasi sedentario”, ma dietro questa sprezzatura salgariana si nasconde una straordinaria miscela di suole consumate e profonda conoscenza del mondo.”
    Cesare De Seta
    Rizzoli
    538 pagine

La foto in copertina è di Alexander Solodukhin.